IL QUADERNO DI Fran Silvestre - L'Antic colonial

IL QUADERNO DI Fran Silvestre

27 giugno, 2013 | Non categorizzato
IL QUADERNO DI Fran Silvestre

Fran Silvestre – Fran Silvestre Arquitectos – Valencia

Casa del acantilado; Casa del Atrio; Torre Eólica; Casa en la ladera de un castillo…

1 – Chi è Fran Silvestre?

In sostanza, le persone sono l’essenza di ciò che fanno.

2 – Quando ha scoperto di voler diventare architetto?

Il mio interesse per l’architettura è nato quando ero bambino. Mi piacevano molto i lavori creativi, ma anche la scienza. Probabilmente, è stata proprio questa combinazione a farmi prendere la strada dell’architettura.

3 – Un maestro dell’architettura?

La più grande maestra è sempre la natura. Tuttavia, se dovessi citare un nome sarebbe quello dell’architetto Álvaro Siza.

4 – Se non fosse diventato architetto che lavoro avrebbe fatto?

Avrei svolto un’altra professione creativa, ma sempre con la stessa intensità.

5 – Un difetto e una virtù.

La pazienza è il mio peggior difetto e la mia più grande virtù.

6 – Come è la Sua casa?

Vivo nel palazzo più piccolo del mondo.

7 – La domenica è la giornata da dedicare a …

Dipende. Tutte le domeniche sono diverse.

8 – Un posto in cui cercare ispirazione?

Preferisco fare per pensare.

9 – L’ultimo libro che ha letto?

“Saggio sulla lucidità” di Saramago.

10 – Come si vede tra 15 anni?

Lo studio sta crescendo a un ritmo molto buono. Negli ultimi anni abbiamo iniziato a lavorare oltre i confini della nostra città e del nostro Paese. Addirittura cominciamo ad avere progetti da realizzare in altri continenti. Ci piace molto questa crescita a un ritmo tranquillo.

11 – Quando pensa all’architettura cosa Le viene in mente?

Più che pensieri ho sensazioni.

12 – Matita o PC?

Tutti e due.

13 – Come definirebbe il Suo lavoro?

Come un atteggiamento. È Il modo in cui facciamo le cose a definire quello che facciamo.

14 – Un progetto che Le piacerebbe realizzare?

Forse mi piacerebbe sperimentare l’architettura in climi estremi.

15 – Cosa ne pensa del design spagnolo?

Credo che sia una gran potenza.

16 – Come riesce a mantenere un Suo stile, pur soddisfacendo le esigenze dei Suoi clienti?

Non ho in mente uno stile in concreto, questo ha più a che vedere con la calligrafia. Ciò che veramente importa è il contenuto del testo che prende corpo grazie al dialogo con il cliente.

17 – In architettura, cosa Le riesce meglio e cosa Le richiede più fatica?

Trasformarla in realtà. In fondo, sono la stessa cosa.

19 – Il segreto del Suo successo?

Preferisco la soddisfazione al successo. Il segreto è amare quello che si fa e circondarsi di persone che abbiano gli stessi valori.

20 – nei Suoi progetti Che ruolo spetta ai prodotti naturali?

Ci piace che i materiali siano naturali e autentici.

21 – Il Suo prodotto stella di L’Antic Colonial?

Il marmo bianco Athenas.

Would you like us
to inspire your space?

Contact us




I've read and accept the Terms and Conditions

Porcelanosa Group limited
Productos naturales

WE USE COOKIES TO IMPROVE OUR SITE AND YOUR USER EXPERIENCE. BY CONTINUING TO BROWSE OUR SITE YOU ACCEPT OUR COOKIE POLICY.